Nuova IRPEF 2022

 Definizione

L’IRPEF è l’acronimo di imposta sui redditi delle persone fisiche e colpisce tutti coloro che producono un reddito nello Stato Italiano.

Caratteristiche

  • Personale
  • Progressiva
  • A scagliioni

Soggetti passivi

I soggetti che sono obbligati al pagamento di questa imposta sono:

  1. I residenti in Italia per risorse e reddito maturato sia entro che fuori i confini nazionali
  2. I non residenti in Italia per reddito conseguito in Italia
  3. I lavoratori autonomi
  4. Le società di persone e capitali i cui soci devono pagare l’imposta direttamente in base alle contribuzioni (tassazione per trasparenza)
  5. Le ditte individuali eccetto i regimi agevolati quali Regime Forfettario e Regime dei Minimi
  6. Le società di persona quali s.s., s.n.c. e s.a.s.

Aliquote Irpef 2021

Fino al 2021 esistevano 5 scaglioni IRPEF cosi suddivisi:

  1. Da 0 a 15.000 euro: 23%
  2. Da 15.001 a 28.000 euro: 27%
  3. Da 28.001 a 55.000 euro: 38%
  4. Da 55.001 a 75.000 euro: 41%
  5. Più di 75.000 euro: 43%

Il calcolo dell’IRPEF deve avvenire attribuendo la percentuale per ogni classe.

Se ad esempio hai un reddito di 30.000 euro, l’ammontare da pagare sarò cosi calcolato:

(15.000 al 23%)+((13.000 al 27%)+ (2.000 al 38%))= 7.720 euro

NUOVI SCAGLIONI IRPEF

Con la Legge di Bilancio 2022 sono state introdotte delle novità circa l’IRPEF.
Qui di seguito ti espongo le quattro aliquote per scaglioni di reddito:
– fino a 15.000 euro, 23 per cento;
– oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro, 25 per cento;
– oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro, 35 per cento;
– oltre 50.000 euro, 43 per cento.
Calcolo dell’ammontare da pagare con un reddito di 30.000 come sopra:
(15.000 al 23%)+((13.000 al 25%)+ (2.000 al 35%))= 7.400 euro

Cosa è cambiato?

– E’ stata eliminata l’aliquota del 41%;
– la seconda aliquota viene abbassata dal 27% al 25%;
– la terza aliquota si abbassa dal 38% al 35% e si abbassa il reddito a 50.000 euro (il limite dell’aliquota al 38% era fissato a 55.000 euro);
– i redditi sopra i 50.000 euro sono tassati al 43% (dapprima la soglia era fissata 75.000 euro).

Tipologie di reddito

Per calcolare l’ammontare del reddito devi sommare le diverse entrate che includono Redditi:
  • fondiari
  • capitale
  • lavoro dipendente
  • lavoro autonomo
  • d’impresa
  • diversi

No tax area

La no-tax area è quella soglia di reddito entro cui l’IRPEF non è dovuta.
Non è stabilita dalla legge, ma risulta applicando una serie di detrazioni decrescenti al crescere del reddito.
Ogni categoria di contribuente ha la sua no-tax area:
  • lavoratori dipendenti: 8.174 €
  • pensionati: 8.500 €
  • lavoratori autonomi: 5.550 €

Modalità di pagamento dell’IRPEF

L’Irpef si versa in un’unica soluzione entro il 30 novembre se l’ammontare da contribuire è minore di 257,52 euro.

Se invece il valore dell’imposta è maggiore, questa si pagherà in due rate:

  • Il 40% entro il 16 giugno o 16 luglio (con una penale di 0,40%)
  • Il restante 60% entro il 30 novembre

Clicca qui sotto per vedere il video

Programmi

Articoli dal Blog

  • Costituzione Online Srl
  • Perché scegliere un Commercialista Online?
  • Prestazione Occasionale: cosa cambia nel 2022
  • IRES 2022
  • Nuova IRAP 2022
  • Nuova IRPEF 2022
  • Differenza tra SRL e SRLS
  • Srl Unipersonale
  • Ditta Individuale vs Srl
  • IVA

Contatti

Il Dott. Danilo Genovese offre la propria assistenza e consulenza fiscale, contabile e societaria attraverso l’uso di strumenti online per Imprenditori di tutta Italia.

Programmi

Seguimi su


© www.danilogenovese.com.
Tutti i diritti riservati.
Partita IVA 06321750827.
Sito web realizzato da Gabriele Pantaleo